Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Se la bandiera è un simbolo che identifica una nazione e ne sintetizza, nei suoi toni e colori, storia, spirito e compagnia bella, beh, che cosa dovremmo pensare di questa? Ma che razza di posto sarà? 

Immaginate di arrivare al confine di questo luogo, ovunque si trovi, e veder sventolare questo vessillo! Tu provi ad allungare la mano, ma no, altro che stretta di mano...Zac! Una bella spadata e via la testa dal collo, senza tanti convenevoli. Se l'intento era quello di intimorire i viandanti e tener lontani i ficcanaso...beh...direi che l'obiettivo è stato brillantemente raggiunto! Dove si trova questo ameno luogo, giusto per essere sicuri di non andarci? Beh, dalle parti dell'odierna Nigeria. Si tratta della bandiera dell'antico Regno del Benin (1180-1897) fiorente stato pre-coloniale, la cui stella si spense per mano dell'impero britannico, che lo ridusse a protettorato e poi a colonia. 

Ma vediamo una bandiera un po' meno aggressiva! Anzi, vediamone una proprio piena di amore...

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Altro che teste tagliate...tanti bei rossi cuoricini! Cos'è la bandiera della Repubblica di San Valentino? Ma no, è la bandiera della Frisia, una provincia del nord dei Paesi Bassi, famosa per i suoi buoi (di razza frisona, appunto!). Chissà quanto se la spassano su nella capitale, Leeuwarden. Beh, un altro posto in cui, stando alla bandiera, c'è da spassarsela un bel po', è la sorridente Mauritania:

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Mono-stellata ma non sorridente, quanto più poderosa, la bandiera delle Isole Marianne settentrionali mi ricorda un po' il colosso megalitico di Stonehenge:

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Mah. Alcune bandiere sembrano più dei rebus, simbolicamente parlando...almeno spero: o devo pensare che davvero gli orsi vadano in giro con l'ascia, qui? C'è da dire che, almeno, l'orso in questione non sta usando l'ascia per decollare qualcuno, anzi, sembra proprio un orsone anche piuttosto amichevole.

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Questa è la (surreale e giallissima) bandiera del distretto di Yaroslavl Oblast, facente parte della Federazione Russa, a metà strada tra Mosca e San Pietroburgo. Quando si dice un posto da orsi!

Poi ci sono le bandiere dal sapore "vacanziero". Quelle che le guardi e, anche se non sai bene dove si trovino, già immagini il mare il sole e un atollo, magari con palma e gabbiani, lontano lontano, accarezzato dal vento e tuffato nel blu dell'oceano sconfinato...

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Questo è Kiribati, un pugno di isole al largo dell'Oceania, tra Samoa e la Micronesia. Un popolo amabile e pacifico (almeno quanto la bandiera) il cui motto è Te mauri, te raoi ao te tabomoa - Salute, pace e prosperità. Il tramonto rosso sul mare blu, e sabbia bianchissima. Ma la bandiera più vacanziera di tutte, è senza ombra di dubbio quella di Guam! Non la commento neppure, ecco.

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Una bandiera che mi lascia perplessa, è quella dell'Isola di Mann, nel mar d'Irlanda, stato autonomo alle dipendenze della monarchia britannica, osservatela un po':

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Non vi ricorda da morire la bandiera della Regione Sicilia, un po' in armatura da cavaliere?

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

La Triscele, conosciuta anche con il nome grecizzato di Triskelion, in araldica Triquetra, è una raffigurazione di un essere a tre gambe (dal greco τρισκελής) o per estensione qualsiasi altro simbolo con tre protuberanze e una triplice simmetria rotazionale. La storia dell'antica Triquetra è articolata e complessa e per alcuni versi ancora avvolta nel mistero: secondo alcuni studiosi si tratta del simbolo celtico Triskele, il che spiegherebbe il legame con l'araldica dell'Isola di Mann. 

Un'altra bandiera intessuta di simboli e di storia, è quella di Saint Pierre e Miquelon, isoletta a largo di Terranova, seimila abitanti di origine basca bretone e normanna, e una nave d'altri tempi!

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Anche il Bhutan ci regala suggestioni di crociate e dragoni, anche se in realtà siamo sul massiccio Himalayano..un vero dragone d'Asia, da tatuaggio!

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Per finire, per la serie "animaletti davvero carini sulle bandiere", ecco a voi, nell'ordine, la gru coronata ugandese:

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

...e il pappagallino dell'Isola di Dominica, mar dei Caraibi:

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Ehm...non so se conta come animaletto...ecco la bandiera dell'antico Regno Jaffna, a nord dell'Odierno Sri Lanka: come bovino, io lo trovo molto, molto regale, con tanto di ombrellino parasole!

Storia delle bandiere più strane e originali del Mondo

Che ne dite di questa carrellata? Qual è la vostra bandiera preferita?

Commenti

  1. è difficile scegliere per me .le trovo per motivi diversi tutte belle .la prima quella del Benin la vorrei davanti al cancello ,per tenere alla larga i..............ben intenzionati.quella con i cuoricini la vorrei come simbolo di pace e amore ma la super è l'ultima ,completa di significati veramente regale .

    RispondiElimina
  2. anche per me l'ultima, con il bovino e i simboli, e' la piu' regale e affascinante!! anche quella di Saint Pierre de Miquelon..con quella nave stupenda!!

    RispondiElimina
  3. Ma da dove le hai tirate fuori tutte ste notizie?

    RispondiElimina
  4. Caro Manu!! Sono una cercatrice di tesori,no? Mi documento sempre taaaanto :)

    RispondiElimina
  5. Elisa,non solo hai fatto un bel lavoro, ma hai anche affrontato questi argomenti con quel po' di umorismo che non fa mai male.
    Io ti consiglierei di fare anche una raccolta di bandiere delle nazionalità oppresse che chiedono l' indipendenza.Se vuoi, ti do qualche dritta:bretone,corsa,fiamminga,vallone,kosovara,yiddish,irlandese,scozzese,tibetana,yakuta,udmurta,baschira,ecc.
    Quanto a qual' è la mia preferita,non ti offendere se non era presente tra le tue ma ti dirò, la mia preferita è quella italiana.
    a proposito,perchè non fai una pagina coi tricolori italiani di tutti i tempi e gli ideali (monarchico fascista romani veneziano napoletano toscano ecc.

    Ciao, sei un sacco simpatica

    RispondiElimina
  6. Anonimo, te quiero! Sei un pozzo di idee!!

    Hai voglia di scriverli tu gli articoli sul tricolore, poi me li mandi e li pubblichiamo? E' un'idea bellissima anche quella delle bandiere oppresse.

    Non so nulla di yakuta e udmurta, adesso vado a documentarmi.
    Fammi sapere se ti senti ispirato per gli articoli! Mi farebbe davvero piacere pubblicarti.
    Un bacione x

    RispondiElimina
  7. Ma che carino questo post!!! QUante info interessanti, grazie ELisa! ;-)

    RispondiElimina

Posta un commento