• Ferme, affascinanti, immobili: le immagini pensose di Irene Kung

    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved
    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved

    Uno sguardo, e uno scatto. Estrarre dalla realtà un'immagine, campionarla come un suono, coglierla come un fiore di campo, reciderla, astrarla dal contesto e presentarla così. Onirica. pensosa, immobile. Su uno sfondo nero come una tela, la tela dell'immaginario che ognuno è libero di riempire con i suoi tempi e modi, fuori dallo schema spazio temporale, l'immagine assume tratti inspiegabilmente familiari mentre già sembra così lontana dalla realtà. 
    E' il fascino, sospeso, di un sogno.

    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved
    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved
    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved

    Sono gli scatti di Irene Kung, fotografa svizzera e cacciatrice di immagini evocative, raffinata teorica della "perdita di tempo" (dialetticamente contrapposta alla logica de il-tempo-è-denaro) amante della natura e del vagabondare per le città in cerca di monumenti e tracce della loro anima profonda, catturata nei suoi scatti della serie Oltre il reale.

    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved
    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved

    Le immagini, manipolate, digitalizzate, rese ancora più astratte, sono fermate in un altro dove e in un altro quando, in un "adesso" più che mai vicino ai luoghi dell'inconscio.

    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved
    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved
    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved
    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved

    Fermarsi, guardare, osservare. Impadronirsi per un attimo dei luoghi delle città e i suoi monumenti che si stagliano in prospettive diverse e univoche, irresistibilmente lunari, più vicine che mai al sogno, rese più lontane e inarrivabili eppure così inspiegabilmente familiari...

    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved
    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved

    I chiaroscuri di Irene Kung descrivono una visione atipica e affascinante della realtà, rallentandone i ritmi e allentando la molla della verosimiglianza, alla ricerca dell'attimo di riflessione che troppo spesso viene a mancare davanti ai piccoli e grandi capolavori dell'uomo e della natura.

    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved
    Copyright @ Irene Kung - all rights reserved

    Troverete questi e altri lavori sul sito web http://www.irenekung.com.
  • 2 commenti:

    1. Che meraviglia, non la conoscevo... A me piace il cavallo!

      RispondiElimina
    2. E' davvero super-bravissima Irene!! Il cavallo e' spettacolare...

      RispondiElimina

    ADDRESS

    Italy

    EMAIL

    elisachisanahoshi@gmail.com