Per scoprire gli angoli meno conosciuti di Londra

In vista del mio prossimo viaggio a Londra, ho cominciato a documentarmi sugli angoli più curiosi e meno conosciuti della città: ho già in programma di visitare il pittoresco e coloratissimo Neil's Yard, e di lanciarmi alla scoperta della zona dei St. Katherine Docks, di cui mi hanno appena parlato (benissimo). A due passi dalla Tower of London, praticamente sconosciuti ai turisti ma amatissimi dai locals, i St. Katherine's sono una grande sorpresa: qui si cammina a bordo Tamigi tra negozi e ristoranti, e si può anche cenare in barca a lume di candela, assaporando il fascino di una Londra meno battuta ma super-accattivante...sono proprio questi gli angoli che spero di incontrare quando viaggio!


Alla ricerca di notizie su dove bere dell'ottima birra a Camden Town - che è da sempre la mia zona preferita di Londra - ho appena scoperto che c'è un magnifico birrificio 100% local proprio da quelle parti, la Camden Town Brewery! Per questo devo ringraziare momondo, che in questa infografica londinese molto carina ha comparato alcuni classici itinerari turisti ad altri alternativi, in diverse zone della città, con una serie di spunti molto interessanti.

la londra di momondo - in creative commons
L'infografica londinese di momondo: turisti o viaggiatori? :-)

Ho trovato così anche le bancarelle del Broadway Market, la cena con vista mozzafiato dal 31esimo piano del ristorante Aquashard at The Shard e il panorama dai Kenwood House Gardens: tutti indirizzi preziosi, di posti poco frequentati dal turismo classico ma amatissimi dai londinesi, e che quindi conservano un carattere unico e originale. Viaggiatori VS Turisti, insomma! Voi che ne dite? Avete altri consigli "da viaggiatori" su Londra, per arricchire questa lista? Via aspetto qui, London calling :-)

Commenti

  1. L'ENTRATA ALLO SHARD COSTA 25 STERLINE (CIRCA 31 EURO)...OK, VISTA MOZZAFIATO, MA E' TUTT'ALTRO CHE GRATIS!!!

    RispondiElimina

Posta un commento