Qualcosa di personale

Eccoci, con un po' di ritardo, a ringraziare la redazione di Torinostyle - nelle auguste persone di Muris, Giulia e Franz - per aver conferito a questo blog il Blog Award Backlog!


Le regole del premio prevedono che il vincitore pubblichi a sua volta un post scrivendo 10 cose su di sè e che segnali a sua volta dieci tra i suoi blogs preferiti. Un piccolo, grande premio virtuale tra bloggers che ha la funzione di far conoscere meglio queste realtà del web. Eccomi quindi a sparlare un po' su di me...


1. Non so resistere alla gentilezza di un sorriso.

2. Adoro vivere viaggiando ed esplorare, assaggiare, osservare...l'avventura per me è tutto! Sono stata sempre un po' avventurosa. Da piccola volevo fare la piratessa, e sono scappata dall'asilo, per la gioia di mamma e papà :-) Adoro perdermi nelle grandi metropoli: Tokyo, per esempio, o Sydney. Amore sconfinato. Di Torino, la mia città natale, mi mancano i vini, gli affettati, gli agnolotti del plin e i formaggi. E la pasta al forno della mamma.

3. Il mio trolley blu è il mio armadio! Sono diventata bravissima a farci star dentro tutto il mio mondo itinerante...mica facile, ma ci sono riuscita. In questo la tecnologia mi è stata di grande aiuto: evviva gli ebook readers e i tablets, servono eccome, a tutti i viaggiatori!

4. Adoro il mare, i suoi colori, i suoi tramonti. I suoi profumi, la sua magia e il suo senso di libertà senza confini. Nulla come il mare ha il potere di accendermi, di rendermi felice all'istante. Invidio ai gabbiani la loro capacità di volare da oceano a oceano, senza perdersi mai.

5. L'innocenza, la sincerità e la purezza mi affascinano: adoro gli animali, e spesso anche gli esseri umani, specie se non mi svegliano con il trapano alle sette di mattina. Odio la sveglia mattutina. 

6. Il mio film preferito è "La donna che visse due volte" di Alfred Hitchcock, bellissimo anche il libro da cui il film è tratto. Adoro leggere e ascoltare buona musica. Anche quella della natura. Adoro anche scrivere, ma questo già lo sapete.

7. Ho due tatuaggi. Una stellina sulla nuca e una frase, sul piede destro: "Libera, fortunata e pura" è il mio mantra, ed è proprio così che mi sento. A presto un terzo tatuaggio, sull'avambraccio sinistro.

8. Sono in viaggio dal 2007: ho vissuto in Australia, Giappone, a Istanbul e in Vietnam.

9. Ho un debole per gli asparagi, la rucola e i tartufi. Adoro le ostriche e i frutti di mare. Se potessi vivrei solo di questo. Non so resistere a un sorriso.

10. Da piccola, quando mi offrivano un dolce rifiutavo, e dicevo: "Se fosse possibile preferirei un'oliva". Al dolce spesso preferisco il salato. Ma non sempre.

Dulcis in fundo: Sono innamoratissimissima.

Ed ecco i blog che nominiamo, con estremo piacere!

1. Vivir Oriente
2. Oltre il cancello
3. Canti dalla periferia del mondo
4. Il canto delle sirene
5. Emigrante senza fissa dimora
6. 20134 Lambrate
7. lens & anything else
8. Moda per principianti
9. Riciclattoli
10. Piovono gatti

Commenti

  1. Grazie mille del premio, con una giornata così mi ha davvero tirato su! Ammiro la tua voglia do viaggiare e se mai mi facessi un tatuaggio sarebbe proprio una stellina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, è stato un piacere! E se decidi per la stellina, fammi sapere ;-)

      Elimina
  2. Complimenti sempre per il tuo bel blog, grazie per aver nominato le periferie e visto che sempre la stessa canzone cantiamo, almeno per quanto mi riguarda, ribadisco citando il nostro conterraneo Cesare Pavese "Chi può dire di che carne son fatto? Ho girato abbastanza il mondo da sapere che tutte le carni sono buone e si equivalgono ma è per questo che uno si stanca e cerca di mettere radici, di farsi terra e paese perché la sua carne valga e duri qualcosa di più che un comune giro di stagione" Cesare Pavese. La luna e i falò

    e la domanda, la mia domanda ninna nanna e sveglia del mattino è sempre la stessa: Cosa portiamo da un punto all’altro del nostro cammino dalla partenza all’arrivo dall’andata al ritorno? Abbraccio dalle periferie! Hasta siempre ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marco! Ricambio il tuo abbraccio con il grande affetto che mi lega alle tue, alle nostre, periferie...presenti, passate e future.

      Elimina
  3. Grazie, grazie! :) Sono contenta di questa "nomina".
    Intanto ti auguro buona permanenza in Turchia.

    Un abbraccione. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta anche io, di averti qui, Romina! Ti ammiro davvero tanto. Loads of love! :D

      Elimina
  4. Siamo onorati!
    Grazie! Le sorprese inaspettate sono sempre le più belle!
    Grazie, davvero. Di cuore.
    cecilia e alessandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un piacere avervi qui, ragazzi! Lo meritate tutto, un bacio da Istanbul a Lambrate

      Elimina
  5. Sono un NO BLOGGER ... @Elisa ... ed anche per questo ... chissà ? ... non amo molto i premi 'inter bloggers' !
    Ma questo premio, in particolare, ha il profumo del vento di terre lontane se sei Tu a spanderlo con una brezza viva tanto benefica brezza quanto capace di cogliere gli inesprimibili, meravigliosi e sempre sorprendenti aspetti della vita !
    Plaudo quindi, con sincera ammirazione, a questa tua affettuosa iniziativa che, "vergin di servo encomio e di codardo oltraggio", va a illuminare angoli virtuosi di sincera condivisione .... e lo fà col sole sempre di fronte, aspettando senza paura la sera che pure, fatalmente, sognante o disperata .... verrà !!!
    Il segno, è il riconoscimento del premio a @Romina ... una delicata Blogger, una Persona educata e schiva, un' ospite di casa deliziosa, cui non fà difetto nè un' accorata sincerità, nè una memoria sempre viva ! :-)
    Un abbraccio a te, @Eli ... e
    BON VOYAGE ...
    @Cavaliereerrante

    http://youtu.be/hUw4txQyATc

    RispondiElimina
  6. Grazie mille a te, generoso, educato, affascinante cavaliere errante.
    Mai nome fu più azzeccato.
    E grazie anche a Romina, che stimo e leggo con piacere a tutte le latitudini...

    RispondiElimina

Posta un commento