Il biglietto aereo? Te lo rimborsa ChangeYourFlight

Cari viaggiatori indipendenti e turisti fai-da-te, rizzate le antenne: ho una magnifica notizia per voi. Vi è mai capitato di dover buttare via un biglietto aereo non utilizzato? Uno di quei biglietti che non possono essere cambiati o rimborsati, magari acquistato in rete con un'offerta a una tariffa vantaggiosa? A me è successo circa un milione di volte! Bene, da oggi, le cose potrebbero cambiare!


Da oggi c'è ChangeYourFlight, una startup con sede a Barcellona, che nasce da un'idea semplice ma geniale. L'idea è quella di fare da tramite tra i viaggiatori e le compagnie aeree per ottenere un rimborso parziale dei biglietti aerei non utilizzati, fornendo un servizio completamente gratuito


Come funziona? E' semplice: il viaggiatore impossibilitato a utilizzare il proprio biglietto aereo acquistato va sul sito changeyourflight.it, invia la propria richiesta compilando tutti i campi e richiede un rimborso del biglietto, compatibilmente con i parametri proposti (ad esempio, la cifra spesa e il periodo dell'anno). 

A questo punto sarà ChangeYourFlight a contattare direttamente la compagnia aerea: se la richiesta di rimborso verrà accettata il viaggiatore riceverà un buono sconto da utilizzare per il prossimo volo. Così, saranno tutti felici

In primis il viaggiatore, che vedrà rimborsato il suo biglietto che dava ormai per spacciato; poi, la compagnia aerea, che potrà rivendere il posto vuoto sul volo a un altro viaggiatore; infine la nostra startup, che tratterrà una commissione sul servizio. Un bell'esempio di business virtuoso


Al momento tra le compagnie partner di ChangeYourFlight si annovera solo Air One, ma presto altre compagnie italiane ed europee aderiranno a questo servizio. Noi speriamo davvero che si allarghi a macchia d'olio. 

Volete saperne di più? Date un'occhiata a questi video. Noi ci siamo davvero innamorati di ChangeYourFlight!

Commenti