Volevo i collant rosa shocking

/
0 Comments
"Li volevo. Ah, se li volevo. Facevano capolino dalle copertine patinate delle riviste glam già da quest'estate. Sfrontati. I collant rosa che più rosa non si può, rosa shocking. Morbidi sotto la mia gonna corta e sotto un vestito sottile, che il vento magari solleverà con uno dei suoi colpetti maestri, a scoprite una coscia. Farò finta di niente! 

Li volevo e alla fine me li sono comprati, e adesso me li metto pure: perché vivo a Istanbul e più precisamente a Cihangir. E qui nessuno si sognerebbe di farsi dei problemi se io vado in giro con le gambe color evidenziatore. Magari in altre zone della città e del mondo mi guarderebbero un po' storto, ma non qui. Questo è lo storico quartiere dei liberi pensatori e degli artisti, dei creativi e degli expat, dei giovani bohémien e degli italo-levantini. Qui posso fare quel che mi pare, compreso mettermi il rossetto abbinato ai collant. Beh, adesso vado, che ho da fare! Shorts, tacchi alti e calze rosa permettendo, devo sbrigarmi! Scusate lo sgambettìo frenetico, ma ho proprio una gran fretta oggi..."



Nessun commento: