I colori del Natale in Giappone a Tokyo

/
4 Comments
Un gruppo di Babbi Natale in stile Nightmare Before Christmas? Why not. This is Tokyo, baby!
Natale a Tokyo - foto di Elisa Chisana Hoshi
Natale a Tokyo - foto di Elisa Chisana Hoshi

Oppure mille vetrine sgargianti, elegantemente chiassose e sui toni del verde, blu, fuxia e rosso.
Natale a Tokyo - foto di Elisa Chisana Hoshi

Alberi di Natale pazzeschi, colorarissimi...made in Disneyland (e Fashionland!)


Ecco alcuni dei mille volti e colori di Tokyo a Natale! La capitale è davvero sui generis e in controtendenza rispetto al resto del Giappone, molto più sobrio.
  
      

Lo spirito natalizio, come ci ricorda Charles Dickens nel suo mitico Canto di Natale, può assumere molte e diverse forme, talvolta non canoniche. Tradizionale o meno, poco importa: sempre Natale è!

Natale a Tokyo - foto di Elisa Chisana Hoshi
Natale a Tokyo - foto di Elisa Chisana Hoshi

Il Natale a Tokyo è: negozi stracolmi, smania-smania di acquisti tecnologici, lunghe code alle casse per gli sconti speciali. Canzoni di Natale? Ce ne sono solo tre, e ripetute in un loop surreale (ahimè, ahinoi … la tendenza nipponica al tormentone assume qui una delle sue forme più alienanti!), si tratta di “Last Christmas” degli Wham, “All I want for Christmas is you” di Maria Carey e “Christmas Eve”, risibile e sgrammaticata canzonetta in proto-inglese composta negli anni ’80 dal signor Tatsuro Yamashita (che con tutti i diritti che starà prendendo con questa canzone, come minimo ora sarà alle Hawaii, paradiso dei ricconi Giapponesi).

  

Per sentire l’atmosfera natalizia bisogna proprio fare un piccolo sforzo, anche perché qui ci sono 15 gradi all’ombra. Fortunatamente le luci e gli addobbi ci vengono in aiuto! Molte le installazioni speciali: per l’occasione, infatti, i “punti caldi” di Tokyo si vestono di luci speciali e magiche.


Sorprese
Poi c’è il resto del Giappone, ovvero, la parte tradizionale del paese. Che del Natale non si cura perché tradizionalmente la vera festa, il giorno in cui si va tutti al tempio, è il capodanno.
Natale sobrio, a dir poco…Sobrio quanto? Per farvene un’idea, ecco l’albero del vicino di casa di Treasures! Sotto, i tipici pacchetti “preconfezionati” da mettere sotto l’albero. Cosa ci sarà dentro? Mistero! E tutte quelle foglie di Marijuana? Su questo ho ricevuto delucidazioni, perché la cosa mi turbava troppo e ho dovuto chiedere lumi. In realtà sono foglie di acero!



Natale in Casa Treasures! 
Ecco il nostro albero di Natale. Sobrio anch’esso ma tondo, pieno di speranze, sogni che sbucano fuori dai cassetti, istanze di libertà, immaginazione e gioco...e sveglie scaraventate fuori dalla finestra! :D

Natale in giappone - foto di Elisa Chisana Hoshi
Natale minimalista in Giappone - foto di Elisa Chisana Hoshi

Ma l’addobbo natalizio più bello, il più inaspettato, il più carico di suggestioni e colori, è quello che si trova dietro casa, giusto a un passo dal pianerottolo. Nel boschetto di bambù, quello dove si è smarrito il pettirosso. Alberi. Strane bacche rosse e gialle, mature come pomodori. Liane, come festoni. Un albero di Natale naturale!

   
Da Treasures … Tanti auguri di Buon Natale a tutti!



4 commenti:

  1. Che bel post, grazie, mi sono divertita! Ale Molino

    RispondiElimina
  2. Grazie mille cara Ale!

    RispondiElimina
  3. ma che spettacolo ste luci ce le sognamo in italia!

    RispondiElimina
  4. Hai ragione: davvero uno spettacolo!! :)

    RispondiElimina