martedì 30 dicembre 2014

Travel Dreams 2015, un anno straordinario

martedì, dicembre 30, 2014 23
Quello che sta per aprirsi sarà un anno straordinario: un 2015 pieno di novitàviaggi e sogni che saltano fuori dai cassetti. Allora via, celebriamolo in grande: invece della solita lista di buoni propositi (che poi mi prendo malissimo se non realizzo!) ha stilato una lista di magnifici #TravelDreams, i posti in cui sogno di andare al più presto. Tanto sole, isole favolose ma anche montagne e lande immerse nel mistero: spero che vi piacciano, e che facciano sognare anche voi con me. Cominciamo subito, andiamo in Oceania!

# AUSTRALIA
Tramonto in Australia, South Fremantle, 30 dicembre 2014 - foto di Elisa Chisana Hoshi
In Australia mi trovo proprio adesso: sono a Fremantle, che per me è uno dei posti più belli del mondo, ed è anche la mia seconda casa: ci ho vissuto e lavorato per un anno cinque anni fa, e ho deciso di tornare a trascorrere proprio qui Natale e Capodanno. Mancavo da troppo tempo e sono riuscita a tornare dai miei amici...un sogno che si è realizzato e che continuerà a brillare nel 2015. Tah-dah, eccolo il primo #TravelDream2015!

# TASMANIA
Wineglass Bay in Tasmania - foto di Duncan Rawlinson
Wineglass Bay in Tasmania - foto di Duncan Rawlinson
Casa dei diavoletti, immersa nella natura e nell'Oceano a sud est dell'Australia (di cui fa parte) la Tasmania è un'isoletta selvaggia e per certi versi primordiale: spiagge lunghissime e deserte, baie, monti, zero inquinamento, profumo d'eucalipto e una fauna ricchissima. Ci sono perfino i pinguini! Ho vissuto per un po' a Hobart ma non ho avuto modo di viaggiare per l'isola on the road, come piace a me: sarà il mio primo viaggio del 2015!

# POLINESIA
Meravigliosa Polinesia by Alfredo, via flickr
Meravigliosa Polinesia by Alfredo, via flickr
In Polinesia sogno di andarci da sempre, da quando sono piccola! Quelle isolette, quelle palme, quella sabbia bianchissima, quelle danze al tramonto...un sogno davvero, di quelli che fanno battere il cuore a mille.

# GIAPPONE
Il Tempio Kinkakuji a Kyoto, by Bill Richards
Il Tempio Kinkakuji a Kyoto, by Bill Richards
Il Giappone è una calamita: una volta che lo incroci è un attimo, ti rimane dentro. I suoi colori, la sua vitalità, i suoi misteri ancestrali e impenetrabili...i suoi ramen! Un posto in cui vorrai irrimediabilmente tornare. Io non vedo l'ora di rivedere Tokyo, e di visitare per la prima volta Kyoto e Nara: in testa ho una foto ben precisa, quella del tempio dorato Kinkakuji.

# KEY WEST
Il tramonto a Key West, by Joe Parks
Il tramonto a Key West, by Joe Parks
L'isola di Hemingway, i surfisti, i bar, i cottage a fil di spiaggia con i portici di legno e le campanelle di conchiglie che tintinnano a ogni refolo di vento. Vorrei affittare una casetta, prepararmi un tè freddo e starmene un po' lì, seduta in veranda a respirare il mare e aspettando il tramonto che scende sulla Florida.

# ISOLA DI SKYE
L'isola di Skye by fs999, via flickr
L'isola di Skye by fs999, via flickr
Le brume della Scozia e l'oceano in versione dark mi affascinano non poco: non vedo l'ora di spingermi fino all'Isola di Skye, tra le sue verdi vallate e immani scogliere immerse in un'atmosfera onirica e misteriosa.

# VIENNA
La Vienna di Hundertwasser by R. Halfpaap
La Vienna di Hundertwasser by R. Halfpaap
Sono stata molte volte in Austria - a Salisburgo - e ho mangiato la torta Sacher originale, che mia aveva portato mio papà da Vienna...ma non sono mai stata a Vienna! Credo che sia arrivato il suo momento: non vedo l'ora di esplorare i suoi ristoranti e caffè super romantici, perdermi nelle sue piazze e visitare il quartiere ideato dall'artista Frienedsreich Hundertwasser, che ho visto solamente in foto.

# AMBURGO
Hamburg notturna, by Julian Schüngel
Hamburg notturna, by Julian Schüngel
Una Germania giovane e cosmopolita, affacciata sulla distesa dell'oceano: un grande porto di mare (uno dei più grandi al mondo, mica noccioline) e tanta voglia di far festa. Ad Amburgo vorrei tanto andarci in primavera.

# LEVANZO e MARETTIMO
Lo splendore delle Isole Egadi by Roberto, via flickr
Lo splendore delle Isole Egadi by Roberto, via flickr
Altre due isolette che mi fanno letteralmente perdere la testa (ci sono sempre un saaacco di isole nei miei sogni di viaggio!) minuscole e meravigliosamente selvatiche: ho voglia di approdare alle Isole Egadi, inebriarmi dei magici colori del Mare Nostrum, e assaggiare una delle leggendarie aragoste locali.

# CADORE
Tra valli e monti in Cadore, by Giovanni via flickr
Tra valli e monti in Cadore, by Giovanni via flickr
Di queste montagne straordinarie - dove si mangia, si cammina e ci si sente a casa - sento parlare veramente da una vita: è arrivato il momento di andarci! Il panorama da lassù dev'essere qualcosa di speciale, l'aria tersissima come solo in montagna, e la pace infinita.

La lista potrebbe continuare ancora a lungo, ma mi fermo qui. Ringrazio quelli che ogni giorno mi ispirano con le loro foto e con i loro racconti: Patrick per il suo Giappone (ho appena finito di leggere il suo bellissimo libro) e per la Scozia, Andrea per il CadoreSandro per la sua Levanzo e Chiaretta per la sua Marettimo. Grazie a tre ragazze favolose, ideatrici dei #TravelDreams: Lucia per la nostra Australia e per AmburgoManuela per Key West e Farah per la Vienna di Hundertwasser. Che ne dite, ho esagerato con le mie mete? Naaaa...io dico di no! Perché se i nostri sogni non ci spaventano almeno un po', significa una sola cosa: che non stiamo sognando abbastanza in grande.
If your dreams don't scare you it means they aren't big enough
If your dreams don't scare you it means they aren't big enough

mercoledì 24 dicembre 2014

Buon Natale dall'Australia!

mercoledì, dicembre 24, 2014 6
Anzitutto, tantissimi auguri! Ho pensato che non avendo a disposizione le classiche renne, un canguro natalizio potesse andare comunque benissimo :-)
Buon Natale con i canguri-renna - foto di Elisa Chisana Hoshi
Buon Natale con i canguri-renna :-) - foto di Elisa Chisana Hoshi
Sole cocente, palme agitate dal vento e un coloratissimo pappagallino appollaiato sul ramo dell'eucalipto qua di fronte: guardando semplicemente là fuori non si direbbe che oggi è la vigilia di Natale, ma in realtà lo spirito natalizio è in agguato da un bel po'. Non solo per via dei Babbi Natale in spiaggia, delle fantasiose decorazioni natalizie (non avevo mai visto una moto custom di Natale prima d'ora!) e delle offerte speciali che fanno capolino dalle vetrine.
La moto custom di Natale! - foto di Elisa Chisana Hoshi
Il Natale ha portato da queste parti una gigantesca ondata di buon umore e tanta voglia di festeggiare. Questo è il terzo Natale che trascorro in Australia, e credo di aver capito che per fare Natale non sono necessari il freddo e il gelo, gli abeti e le decorazioni illuminate; quello che conta davvero è l'affetto di chi ci circonda.
Natale al caldo in Australia! - foto di Elisa Chisana Hoshi
Natale al caldo in Australia! - foto di Elisa Chisana Hoshi
Natale al caldo in Australia! - foto di Elisa Chisana Hoshi
Il dolce tipico di questi giorni à la Pavlova, la meringata ricoperta di panna, fragole e frutti estivi: in Australia l'estate è appena cominciata! Tante cose sono successe, e il tempo è volato: arrivata qui dalla Thailandia - poco più di un mese fa - sono atterrata a Perth, sono andata dritta dritta verso la mia seconda casa: Fremantle. Che è così straordinariamente speciale non solo perché è stupenda di per se, ma anche perché è il posto in cui, esattamente sei anni fa, ho conosciuto Richie! Il nostro essere qui oggi è semplicemente un inno all'amore e alla felicità, ma anche al viaggio.
Trusted Housesitters having a Barbie on Xmas day - foto di Elisa Chisana Hoshi
Trusted Housesitters having a Barbie on Xmas day - foto di Elisa Chisana Hoshi
Oggi siamo qui a fare house sitting, in pratica, baby sitting a una casa con cane annesso, in assenza e in vece dei legittimi proprietari in vacanza: l'house sitting è anche una community e un modo diverso di viaggiare, che ci ha portato anche in un'altra villa a due passi dall'Oceano e dal selvaggio bush australiano, a contatto con i canguri. Proprio dietro casa, a Halls Head, ho scoperto un posto bellissimo in cui i canguri escono quasi ogni sera all'ora di cena...e ho fatto mille foto (come quella che vedete sopra) e video. Avrò modo di raccontarvi questa incredibile esperienza: ora scappo, che inizia la nostra serata di vigilia in riva al mare, con i nostri amici italiani e australiani, sarà un Natale lontani da casa ma comunque pieno di affetto...e di sabbia.
Prove generali di Natale in spiaggia, con cappellino di Babbo Natale e paillettes - foto di Elisa Chisana Hoshi
Prove generali di Natale in spiaggia, con cappellino di Babbo Natale e paillettes - foto di Elisa Chisana Hoshi
Stasera a mezzanotte, come da tradizione, aprirò i regali sotto l'albero e scoprirò anche il libro misterioso che ho scelto al mio primo appuntamento al buio con un libro, senza vedere né la copertina né il nome dell'autore. Ogni libro è avvolto nella carta da pacchi, e riporta una breve descrizione con elementi chiave del libro e tanti piccoli indizi per incuriosire e aiutare la scelta: vedremo insieme quale ho scelto tra questi due, e che cosa nascondeva la sua fatidica e intrigante carta da pacchi.
Il libro a sorpresa - foto di Elisa Chisana Hoshi
Il libro a sorpresa, cosa ci sarà sotto la carta da pacchi? - foto di Elisa Chisana Hoshi
Che questo Natale sia speciale, e che il 2015 alle porte si riveli pieno di viaggi straordinari, di sogni che si realizzano e di progetti fantastici che spuntano da ogni cantone. Noi faremo del nostro meglio per festeggiare in grande stile e per cominciare l'anno in modo a dir poco indimenticabile. Il mio motto è: ogni nuovo anno è una magica promessa di felicità...e questo tramonto australiano lo dimostra.
Ogni tramonto è una promessa di felicità - foto di Elisa Chisana Hoshi
Tantissimi auguri e Buon Natale dall'Australia!

@elisachisanahoshi

Follow Me